In passato ho recensito alcune cuffie sportive e sono certamente un grande fan dell’ascoltare musica durante la corsa. Il mese scorso, dopo 2 anni di uso intensivo delle mie Beats by Dr. Dre Powerbeats² Wireless, mio moglie mi ha regalato le nuovissime Bose SoundSport Free.

In Italia la variante “Free” delle Bose SoundSport non è ancora disponibile. Mia moglie è riuscita tramite un amico a farsi comprare le cuffie a New York e farsele consegnare in Italia.

Prima di tutto vi voglio dire cosa è incluso nella confezione. I due auricolari – completamente disconnessi tra di loro – sono installati in un piccolo contenitore che ha anche funzione di caricatore in mobilità (come tutte le cuffie completamente wireless di ultima generazione) che garantisce ulteriori 10 ore di ascolto. Sono inclusi anche un cavo micro-USB a USB, un set di adattatori per le diverse dimensioni di padiglione auricolare e un piccolo manuale utente. Tutto qui. Questo per la modica cifra di 302$ incluse tasse locali – circa 250€ al cambio attuale.

Bose SoundSport Free side view

Gli auricolari sono abbastanza grandi. Ad essere onesti il migliore aggettivo da utilizzare è “enormi”. Quando le metti all’orecchio è meglio evitare di guardarsi allo specchio per evitare di sentirsi ridicoli.

Sono abituato a correre con il mio iPod Nano di settima generazione quindi senza telefono o altri apparecchi di ultima generazione. Le cuffie si accendono appena le si rimuove dal contenitore quindi le ho estratte e accoppiate con il mio iPod. Sfortunatamente, al primo test, solo un auricolare ha cominciato a funzionare. Dopo aver spento e riacceso tutto a cominciato a funzionare. L’audio è eccellente, molto ma molto meglio delle mie precedenti cuffie Beats che molte recensioni danno come migliori nella categoria. Esco e vado a correre con l’iPod attaccato con una clip nella parte posteriore dei miei pantaloncini. La connessione non era per niente stabile e ho perso l’audio da uno o entrambi i canali più volte. Le cose hanno cominciato a peggiorare ulteriormente quando la sudorazione è aumentata e ho dovuto tenere l’iPod in mano e ridurre al minimo il movimento della testa.

Il giorno dopo, ho deciso di provare a sostituire l’iPod con il mio Apple Watch. Probabilmente per via della vicinanza dell’orologio alle cuffie, l’esperienza è stata perfetta. L’unico problema è la perdita dell’audio per un secondo al muoversi della testa ma vi posso dire che non è così fastidioso alla lunga.

Bose SoundSport Free Box

Ho provato ad utilizzare le cuffie durante il tragitto al lavoro collegandole al mio iPhone e devo dire che funzionano veramente alla perfezione. Il problema in questo tipo di utilizzo, è il ritardo di circa 1 secondo che ne impedisce l’uso abbinato alla visualizzazione di video o cose simili. Ma onestamente, chi se ne importa. Il nome dice chiaramente qual è il target di utilizzo della Bose SoundSport Free: ascoltare musica in totale libertà facendo sport.

In conclusione, sono pienamente soddisfatto in termini di qualità dell’audio e stabilità/comfort nonostante le dimensioni. Il problema della stabilità della connessione pare essere un difetto di gioventù della tecnologia wireless di tutte le cuffie completamente wireless.

Altamente raccomandate!

©Movimentore All rights reserved.